Dior: la meraviglia della Puglia con una sfilata-evento a Lecce

Dior ha racchiuso in una manciata di minuti l’essenza di un territorio che merita di brillare davanti agli occhi del mondo.

In diretta live streaming da Lecce, è andata in scena la Collezione Cruise 2021 di Maison Christian Dior che, per la prima volta, non ha sfilato a Parigi. Lecce dunque città prescelta come simbolo supremo di tutta una serie di valori quali arte, bellezza, verità e umiltà di cui la collezione vuole farsi portavoce. La città della Pizzica è, non a caso, luogo d’origine della famiglia della Direttrice Creativa delle collezioni donna Maria Grazia Chiuri che, in diverse dichiarazioni, negli ultimi giorni ha più volte ribadito la volontà di dedicare lo show alla sua “casa”.

Dior Sfilata Lecce Look
ph. via dior.com/it

Dior Cruise Collection 2021

L’appuntamento è del tipo “blindatissimo”. Niente pubblico causa Covid. La piazza è deserta fatta eccezione per una selezionata cerchia di personaggi già testimonial della maison francese, tra cui i Ferragnez, avvistati da giorni nel centro di Lecce. Tra gli altri ospiti anche Stefania Rocca con il marito Carlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, il magnate di Lvmh Bernard Arnault (del cui gruppo Dior fa parte). Ma anche celebrities internazionali come Charlize Theron e Bella Hadid. Tra gli ospiti anche Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro, che in smoking si è esibito con una speciale performance al piano e omaggia la Puglia cantando “Meraviglioso”.

Ad accompagnare musicalmente la sfilata e l’esibizione di Sangiorgi, L’Orchestra della Notte Della Taranta, diretta da Paolo Buonvino (maestro concertatore dell’edizione 2020). La piazza del Duomo appare maestosa, abbellita dalla cornice artistica realizzata da Marinella Senatore con le luminarie. Sul palco a ballare la pizzica, i danzatori popolari salentini diretti da L-E-V Sharon Eyal /Gai Behar.

Alla realizzazione della sfilata hanno contribuito artigiani e mano d’opera locale, come Agostino Branca, ceramista di Tricase che ha realizzato opere ispirate ai tarocchi. I tessuti per realizzare le giacche della sfilata Dior provengono dal laboratorio di tessitura delle Costantine, un’associazione di donne che ha sede a Uggiano La Chiesa e che protegge anche la cultura del pizzo al tombolo. Decisione di Maria Grazia Chiuri anche le luminarie, che adornano il perimetro di piazza del Duomo, tipiche delle feste di strada in Puglia.

I beauty look di Peter Philips

Peter Philips Dior
Peter Philips

Il Direttore della Creazione e dell’Immagine del make-up Dior ha trovato ispirazione nella luce per i look delle modelle, come per rievocare a sua volta la luminosità mistica delle caratteristiche luminarie presenti sulla scena.

Il mascara predomina per rimarcare l’intensità dello sguardo. L’incarnato celebra il prêt-à-porter con finish eleborati ma “easy to wear” e quindi al passo con il contemporaneo. Il make-up di Peter Philips per #DiorCruise non è costruito per prendere possesso assoluto della scena, ma per sottolineare con eleganza l’artigianalità degli abiti.

Le palette di colore prescelte da Peter rievocano un’idea di femminilità vera, forte, indissolubilmente legata alle origini, proprio come quella che la collezione desidera affermare e, ancor prima, raccontare.

«Per il make-up delle modelle ho scelto due prodotti che non possono assolutamente mancare nel beauty case di una donna. Diorshow Iconic Overcurl e Dior Addict Lip Maximazer» ci ha raccontato Peter in call poche ore prima della sfilata.

Il mascara Diorshow Iconic Overcurl si reinventa per realizzare dei make-up occhi con ciglia sempre più voluminose e dalle curve spettacolari. Adatto a qualsiasi tipologia di ciglia, le definisce, avvolge e spiega in maniera estrema, in un solo passaggio e per 24 ore. Lo scovolino incurvato ha un effetto allungante ed è semplicissimo da usare per ingrandire lo sguardo. La formula è arricchita con del nettare di cotone per ottenere, giorno dopo giorno, ciglia sempre più forti e brillanti. L’icona dei mascara Dior esibisce con orgoglio un design moderno, esaltato da un look sfaccettato che rivela il colore contenuto nel mascara: nero, blu, marrone o argento paillettato.

Dior Mascara

Must-have di ogni make-up artist di oggi, Dior Lip Maximizer è il 1° gloss rimpolpante labbra proveniente dai backstage Dior. Per labbra morbide e idratate e un effetto rimpolpante istantaneo e a lunga tenuta.

Dior Sfilata Lecce Lip Maximazer

Print Friendly, PDF & Email
Mostra social
Nascondi social