Con Kenzo Parfums a Parigi rifioriscono i Jardin de Tuileries

Si inaugura proprio in questi giorni una collaborazione triennale tra Kenzo Parfums e il Musée du Louvre nel patrocinio del Jardin de Tuileries.

Si tratta di una partnership bio-artistica che prevede la messa a dimora di 60.000 bulbi ogni anno. L’obiettivo è rendere il mondo più bello con un gesto concreto, un approccio poetico in linea con la missione della Maison che suggella ogni creazione con la firma “for a beautiful world”.

Nello specifico il progetto prevede la fioritura di aiuole ampie e colorate nel giardino alla francese più antico e più amato di Parigi a fare da eco alle più importanti mostre organizzate dal Museo. Le composizioni floreali, illuminate da secoli di storia dell’arte, accompagneranno la promozione del complesso del Louvre e la sua politica di biodiversità.

Kenzo Parigi
photo @ Stanislas Liban

Le composizioni estive del 2020 sono state progettate dai paesaggisti del National Estate del Musée du Louvre e dei Jardin de Tuileries che hanno tratto ispirazione dalla Mostra “Body and Soul, from Donatello to Michelangelo. Italian Renaissance Sculptures.”

I paesaggisti hanno cercato di catturare l’espressione del corpo e le emozioni dell’anima. Sfumature di rosso fiammeggiante evocano passioni violente, mentre il rosa e le armonie di lilla comunicano la grazia di un drappeggio di luce. Riguardo l’anima, l’ispirazione si traduce nella texture architettonica o diafana delle piante.

Kenzo Parigi
photo @ Stanislas Liban

La partnership tra Kenzo Parfums e il Musée du Louvre prevede:

2 semine di fiori ogni anno
23 sezioni di parterre per la stagione estiva (circa 2600 metri quadrati)
21 sezioni di parterre per la stagione primaverile (circa 2000 metri quadrati)
8 aiuole in estate
130 metri quadrati di papaveri ornamentali, ispirati al simbolo di Kenzo
60.000 bulbi piantati ogni anno

 

Print Friendly, PDF & Email
Mostra social
Nascondi social