Le 7 morti di Maria Callas rivivono con Marina Abramovic e i costumi di Burberry

View Gallery
3 Photos
Le 7 morti di Maria Callas rivivono con Marina Abramovic e i costumi di Burberry
Marina Abramovic

Le 7 morti di Maria Callas rivivono con Marina Abramovic e i costumi di Burberry
7 deaths of Maria Callas. Ph. Marco Anelli

Le 7 morti di Maria Callas rivivono con Marina Abramovic e i costumi di Burberry
Willlem Defoe e Marina Abramovic in 7 deaths of Maria Callas

Marina Abramovic, Maria Callas, sette eroine tragiche della lirica e i costumi disegnati da Burberry. Questi gli ingredienti del grande spettacolo di Monaco di Baviera. Visibile anche in streaming.

Ora che le vediamo idealmente insieme, sul palco, sembra che Maria Callas e Marina Abramovic si siano sempre appartenute. E, anche se non si sono mai incontrate, per certi versi è proprio così:

“Da 25 anni desidero creare un’opera dedicata alla vita e all’arte di Maria Callas. Ho letto tutte le biografie su di lei, ascoltato la sua voce straordinaria e guardato le registrazioni delle sue esibizioni”

Marina Abramovic

Oltre a questo aggiungiamo che le due sono avvicinate da un comune spirito anticonformista, sensibile, ampio. Due donne forti e allo stesso tempo fragili. Connubio da cui non può nascere che poesia.

Di questo infatti si nutre lo spettacolo, che ha debuttato l’1 settembre alla Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera, Germania. Oltre alle repliche del 3, 5 e 6 settembre, l’evento sarà visibile in streaming live sulla piattaforma del teatro durante la serata del 5.

Tosca, Lucia, Cho Cho-san, Violetta, Carmen, Norma e Desdemona. Queste le icone drammatiche della lirica, interpretate al tempo da Maria Callas, oggi riprese da Marina Abramovic. 7 Deaths of Maria Callas è dunque uno spettacolo-tributo, da artista ad artista, che aggiunge nuove sfumature e complessità a tutte le parti coinvolte.

A impreziosire ulteriormente lo spettacolo concorrono la presenza dell’attore Willem Dafoe (che interpreterà il ruolo dell’assassino) e il lavoro ai costumi di Riccardo Tisci, della Maison Burberry.

“Nel profondo sono un sognatore romantico e di conseguenza è stato molto semplice e naturale sentirmi coinvolto in questo progetto. Il soggetto è l’amore in tutte le sue forme, dalla luce all’oscurità. Marina è uno dei miei grandi amori personali e mi sento privilegiato ad averla come amica e parte della mia famiglia”

Riccardo Tisci, Chief Creative Officer di Burberry

Print Friendly, PDF & Email
Mostra social
Nascondi social