Ferrari Portofino M

View Gallery
4 Photos
Ferrari Portofino M
Ferrari Portofino M

Ferrari Portofino M
Ferrari Portofino M

Ferrari Portofino M
Ferrari Portofino M

Ferrari Portofino M
Ferrari Portofino M

Un fulmine della strada con ben 5 modalità di guida. La nuova spider di Maranello tra eccellenza estetica e tecnica che scalda motori e animi.

Se le monoposto continuano a non sfrecciare in pista, la nuova spider targata Ferrari scalda già i motori e gli animi degli appassionati. Tante le novità della Ferrari Portofino M, che appare migliorare in tutti gli aspetti rispetto alla precedente versione. Anche se all’apparenza poco sembra cambiare.

Esteticamente le variazioni sono minime. Il paraurti anteriore presenta nuove prese d’aria laterali inferiori e compaiono dei tagli a metà passaruota. Nuovo anche il disegno dei cerchi diamantati e del paraurti posteriore, che vanta un nuovo estrattore. Le innovazioni esteriori si fermano qui, mentre una serie di migliorie ne esaltano le già ottime prestazioni tecniche.

Non si può allora non partire dal motore V8 biturbo di 3.855 cm3, che guadagna 20 CV in più raggiungendo i 620 CV. Il merito è tutto ingegneristico, dal momento che un nuovo profilo dell’albero a camme e un particolare sensore di controllo permette di aumentare di 5.000 giri/min il regime di rotazione delle turbine. Un importante upgrade in termini di potenza. Ruggito esaltato anche dall’eliminazione dei silenziatori posteriori e l’introduzione di una nuova linea di scarico.

Il cambio – DCT – è caratterizzato da una doppia frizione a 8 rapporti. Una marcia in più rispetto alla Portofino, che con quella M (M sta per modificata nella storia Ferrari) sembra proprio aver guadagnato valore sotto ogni punto di vista. La Ferrari Portofino M può superare la velocità massima di 320 km/h, accelera da 0-100 km/h in 3,45 secondi e arriva ai 200 orari in 9,8 secondi partendo da ferma.

Un fulmine di 4,594 metri di lunghezza, 1,938 metri di larghezza e 1,318 metri di altezza. I 1.545 kg non influiscono sul rapporto peso/potenza, che rimane di 2,49 kg/CV.

Con l’introduzione della modalità Race, che debutta sulla Portofino M, salgono a 5 le modalità di guida: Wet, Comfort, Sport, ESC-OFF ed appunto Race.

All’interno dell’abitacolo, che può ospitare quattro persone, la vettura mantiene i comfort di una GT 2+ spider. In più i sedili sono stati ridisegnati per garantire maggior comfort grazie alle imbottiture a densità differenziata.

La nuova Ferrari Portofino M arriverà nel secondo trimestre del 2021 prima in Europa con un prezzo di listino pari a 206.000 euro.

Print Friendly, PDF & Email
Mostra social
Nascondi social