Pitti 99: la rassegna della moda maschile in digitale. Lo speciale opening con Brunello Cucinelli

Pitti Immagine Uomo 99 - Brunello Cucinelli Opening

L’iconico appuntamento fiorentino con Pitti Immagine quest’anno è digitale. La kermesse comincia a svelare gli eventi e i progetti speciali della prossima edizione di Pitti Uomo 99, che si svolgerà fisicamente alla Fortezza da Basso di Firenze dal 21 al 23 febbraio 2021.

Il salone si aprirà – in formato digitale – il 12 gennaio, alle ore 10.30, sulla piattaforma Pitti Connect, lanciata da Pitti Immagine la scorsa estate per supportare le aziende nella presentazione delle collezioni e nei contatti di business con i compratori internazionali.

Per la prima volta – causa pandemia – l’opening di Pitti si sposta a Solomeo, celeberrima sede di  Brunello Cucinelli, che oltre ad ospitare la presentazione del salone digitale, presenterà la sua nuova collezione.

“Da sempre, considero Pitti come un appuntamento fondamentale per la moda Uomo; una manifestazione a cui siamo particolarmente legati perché fa parte della nostra storia. Durante quattro giorni, la Fortezza da Basso nel cuore di Firenze si trasforma in un défilé a cielo aperto, un’occasione unica per respirare i nuovi stimoli, per capire l’orientamento del gusto per la nuova stagione. Un luogo d’incontro speciale, dove le aziende, gli imprenditori, i buyers internazionali, i giornalisti e i clienti possono incontrarsi e confrontarsi, prima di spostarsi a Milano per la Fashion Week. Credo fortemente che grazie alla combinazione di questi due appuntamenti, l’Italia offre al mondo una delle più affascinanti settimane dedicate alla moda e all’eleganza maschile”. Dichiara Brunello Cucinelli.

Brunello Cucinelli, uno dei marchi e delle aziende di riferimento di Pitti Uomo, leader del menswear italiano a livello globale, sceglie di realizzare assieme a Pitti Immagine uno speciale evento streaming live da Solomeo, che andrà online alle ore 10.30 su Pitti Connect, con il quale Cucinelli presenterà la nuova collezione autunno-inverno 2021, e che di fatto anticipa la partecipazione dell’azienda all’edizione fisica di febbraio.

“Siamo davvero felici che Brunello Cucinelli aderisca alla prossima edizione di Pitti Uomo un’edizione straordinaria per tanti motivi, facilmente intuibili. Questa collaborazione, che inizia con un evento speciale in formato digitale per poi giungere all’appuntamento in Fortezza da Basso, è una sorta di manifesto del progetto complessivo che stiamo proponendo ai nostri espositori, alcuni dei quali, una selezione di altro profilo, si stanno impegnando per presentarsi attraverso eventi speciali. Una collaborazione dal forte valore simbolico. Noi di Pitti infatti abbiamo predisposto tutte le condizioni per aprire il salone fisico, compresa la fiducia che a fine febbraio la situazione sanitaria sia sufficientemente sotto controllo: la scelta di Cucinelli esprime la volontà di essere assieme in un momento così complesso per l’industria della moda, per guardare alla prossima stagione con più ottimismo e determinazione”. Dichiara invece Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine.

Print Friendly, PDF & Email
Mostra social
Nascondi social