Riapre il luogo tra i più rappresentativi di Milano per l’arte e la moda

Riapre Armani / Silos

“Senza cultura e senza bellezza non ci può essere futuro”. Riapre al pubblico il celebre Armani/Silos. Lo stilista prolunga la mostra dedicata a Peter Lindbergh.

Giorgio Armani annuncia la riapertura di Armani/Silos da mercoledì 5 maggio e l’estensione fino all’estate di “Heimat. A Sense of Belonging”. L’esposizione dedicata a Peter Lindbergh.

La mostra, realizzata con un’ampia selezione che ripercorre vari decenni del lavoro del fotografo tedesco, scomparso a Parigi nel 2019, si svolge in tre sezioni: The Naked Truth, Heimat e The Modern Heroine. Un percorso che descrive la complessità e l’immediatezza dell’opera di Lindbergh, evidenziando le straordinarie affinità tra il suo lavoro e quello di Giorgio Armani. Entrambi, tanto nell’arte quanto nella vita, hanno condiviso valori che hanno permeato tutta la loro estetica, come l’apprezzamento per la verità e la ricerca
dell’onestà.

“Nelle arti gli uomini esprimono le proprie qualità più alte: fantasia, invenzione, creazione; il duro lavoro che sta dietro alla realizzazione di un’idea. La bellezza ispira, nutre, fa bene. La riapertura di Armani/Silos è un segno di ripartenza e di ottimismo: senza cultura e senza bellezza non ci può essere futuro” ha commentato lo stilista.

A partire da mercoledì Armani / Silos riapre e sarà possibile visitare anche la collezione permanente, un excursus sulle creazioni di Giorgio Armani dal 1980 a oggi, suddiviso secondo temi che hanno ispirato e che continuano a ispirare il suo lavoro creativo.

Armani/Silos sarà aperto al pubblico il mercoledì e la domenica dalle 11 alle 19 e da giovedì a sabato dalle 11 alle 21. L’accesso sarà possibile con prenotazione obbligatoria nel fine settimana e nei giorni festivi, entro il giorno che precede la visita. La prenotazione è consigliata per tutti gli altri giorni.

Print Friendly, PDF & Email
Mostra social
Nascondi social