Riapre a Parigi La Samaritaine. L’iconico indirizzo del lusso vede protagonista un nuovo corner firmato Messika

Messika - Collezione My Move - Ph Courtesy Messika

Fondata da Ernest e Marie-Louie Cognac-Jaÿ nel 1870, Le Samaritaine nasceva come una piccola boutique in Rue du Pont-Neuf tra tra il Louvre e Notre-Dame, un grande magazzino che all’epoca era una meta d’obbligo nel cuore della capitale, diventando in poco tempo la mecca dello shopping esclusivo e di lusso.

Dopo un grande restauro Le Samaritaine (oggi di proprietà del gruppo del lusso LVMH) riapre per svelare l’iconico edificio Art Nouveau. Per questa speciale occasione Messika Paris annuncia l’allestimento di un nuovo corner.

Il nuovo corner pensato dal marchio dell’alta gioielleria si sviluppa su una superficie di 10mq e si trova al primo piano del centro commerciale luxurious. All’ingresso il cliente è immerso nell’universo Messika con dettagli di colore grigio e rosa. Saranno esposti tutti i pezzi iconici e le novità del marchio: l’intramontabile Move, le collezioni Glam’Azone, My Twin e Lucky Move.

LVMH ha affidato a DFS, leader mondiale nella vendita di beni di lusso ai viaggiatori, la progettazione de La Samaritaine. Ora offre più di 20.000 metri quadrati con oltre 600 marchi iconici e all’avanguardia del mondo della moda, dell’orologeria e della gioielleria, nonché il più grande spazio dedicato alla bellezza in Europa.

La Samaritaine riunisce anche spazi unici ed esclusivi in cui poter godere delle proposte del food & drink, vivendo gli aspetti più autentici di Parigi e dell’art de vivre francese. Per soddisfare i desideri dei nostri visitatori, sia la mattina presto che la sera tardi, c’è sempre l’opportunità di fare una pausa gourmet a La Samaritaine.

Print Friendly, PDF & Email
Mostra social
Nascondi social