Destination… collectible

View Gallery
3 Photos
Destination… collectible
1sHwarr1

Destination… collectible
dwjgHluw

Destination… collectible
0bCdwsM4

Celebra il suo 10° anniversario una delle kermesse più attese di New York: the Salon Art+Design

Storia e contemporaneità, limited edition e arredi iconici si svelano nella magnificienza delle sale di Park Avenue Armory, sofisticata location in cui ogni anno Salon Art + Design esplora l’alto collezionismo attraverso cinquanta gallerie tra le più acclamate. Un palcoscenico di eccellenza, avvolto in un’atmosfera d’altri tempi

Entrare ad Armory è come immergersi nel passato, nella raffinatezza rarefatta di una ambience che coserva tutto il grandeur della New York ottocentesca dove ogni elemento diviene una squisita narrazione della creatività opulente dell’epoca. Tra imponenti scaloni, lampadari in cristallo e saloni cerimoniali, si scorgono opere rare e ricercate, manufatti plasmati dalle menti dei nuovi talenti, arredi iconici e un tocco di eclettica avanguardia che scandiscono l’appuntamento newyorkese più atteso dal mondo del collectible: Salon Art + Design. Prodotto da Sanford L. Smith + Associates con partners d’eccezione come Moët & Chandon Grand Vintage, dall’11 al 15 novembre la kermesse celebra i suoi 10 anni di storia, immersa in una spettacolare scenografia tra esposizioni, eventi speciali e programmi immersivi. «I collezionisti e gli appassionati del design sono diventati più sensibili all’estetica e alla funzione della casa dopo un anno senza precedenti – afferma Jill Bokor, Direttore di Salon Art + Design. Speriamo di “servire” come porta d’accesso per sperimentare il design e l’arte più ricercati al mondo». Un viaggio nel sublime e nell’inedito narrato da una lunga lista di gallerie tra cui Patrick Parrish Gallery, The Future Perfect, Charles Burnand, Gallery Donzella, Galerie Gabriel & Guillaume, Negropontes, Magen H Gallery, Moderne Gallery,… Cinquanta le gallerie selezionate tra new entry come Atelier Courbet, Culture Object, Dobrinka Salzman Gallery, Lobel Modern ed espositori storici che partecipano al Salon sin dalla sua inaugurazione tra cui le acclamate Friedman Benda, R + Company, Maison Gerard, Chastel Marechal e Vallois. «La fiera Salon Art + Design ha riunito per molti anni con successo diversi mondi: dalle belle arti al design contemporaneo e storico», spiega Evan Snyderman, co-fondatore di R + Company. «E per festeggiare il ritorno “in presenza”, la nostra galleria ha allestito uno stand pensato per celebrare la “gioia” del collezionismo, concentrandosi su nuovi lavori di alcuni dei nostri designer tra cui Jeff Zimmerman, Nancy Lorenz, Hun Chung Lee, Rogan Gregory, Sebastian Errazuriz, Zanine de Zanine e Serban Ionescu con le sue sculture funzionali caratterizzate da forme antropomorfe, giocose e dai colori audaci. Artisti che condividono un medesimo fil rouge: l’uso di un singolo strumento, lo strumento più antico: la mano». Tra gli artisti di Friedman Benda, Ini Archibong e i suoi manufatti realizzati con vetro soffiato, ossidiana, marmo: oggetti che comunicano un’idea, considerato dal designer come “poesia tridimensionale… che poggia a terra!”

Installazioni site specific sono invece allestite all’ingresso e negli opulenti spazi di Armory Park Avenue, invitando a esplorare uno dei luoghi simbolo dell’élite newyorkese: nell’imponente staircase, Trove – studio dedicato a wallcovering fotografici guidato dagli artisti Jee Levin e Randall Buck – ha rivestito parte dell’imponente scalone con gigantografie decorative. Ispirata ai palazzi veneziani, invece, la prima collezione di mobili Altana presentata dall’architetto francese Nathan Litera, con un passato nell’Atelier di Jean Nouvel a Parigi, combina in modo eclettico il gotico italiano e le influenze bizantine: arredi che evocano i dettagli degli edifici, traslati in materiali come il legno, l’alabastro, il marmo e la pietra. Danno vita a spazi di magia i prodotti su misura realizzati dal luxury brand italiano Unica e raccontano la filosofia sottesa secondo cui le dimore in cui viviamo – diretta estensione della nostra personalità – contribuiscono alla nostra felicità. Mobili unici come il tavolo esposto al Salon, avvolto da forma e colore, finiture di pregio e visioni artistiche. Per chi è invece appassionato di jewelry design, Didier Ltd – galleria specializzata in gioielli plasmati e ideati da pittori, scultori, architetti e designer dalla fine del XIX alla fine del XX sec. – mette in scena un percorso immaginifico attraverso le creazioni dei Maestri Moderni, oltre a una special exhibition dedicata alle donne artiste e alle loro stupefacienti visioni dell’arte orafa. In un dialogo eclettico tra fascino antico e nuova avanguardia.

 

The Salon Art + Design

10th Anniversary

11-15 Novembre 2021

Print Friendly, PDF & Email
Facebookinstagram

redditpinterestmail
Mostra social
Nascondi social