Il San Domenico Palace di Taormina riaprirà col brand Four Seasons Hotels

View Gallery
4 Photos
Il San Domenico Palace di Taormina riaprirà col brand Four Seasons Hotels
San Domenico Palace Taormina,terrazza della Suite Presidenziale del boutique hotel

Taormina e le sue rovine

Source: Il gioiello storico dell'ospitalità, e prossimo Four Seasons, a Taormina
Il San Domenico Palace di Taormina riaprirà col brand Four Seasons Hotels
San Domenico Palace Taormina, chiostro

Source: Il gioiello storico dell'ospitalità, e prossimo Four Seasons, a Taormina
Il San Domenico Palace di Taormina riaprirà col brand Four Seasons Hotels
San Domenico Palace Taormina, ingresso del boutique hotel

Source: Il gioiello storico dell'ospitalità, e prossimo Four Seasons, a Taormina
Il San Domenico Palace di Taormina riaprirà col brand Four Seasons Hotels
San Domenico Palace Taormina,terrazza della Suite Presidenziale del boutique hotel

Source: Il gioiello storico dell'ospitalità, e prossimo Four Seasons, a Taormina

Lo storico gioiello di Taormina

Il San Domenico Palace, storico cinque stelle sulla splendida baia di Taormina, è al centro di un’importante ristrutturazione che procede a grandi passi: il traguardo è infatti quello di diventare il prossimo Four Seasons italiano.

Il boutique hotel (che vede la sua struttura originaria sulle ceneri di un antico monastero domenicano del XV secolo) però manterrà l’allure di un tempo.

Grandi i nomi che negli ultimi secoli hanno infatti soggiornato fra le sue camere – da letterati d’un tempo a moderne celebrities, da personaggi politici di ieri ad eventi recenti sulla scena internazionale…

Oggi si prepara a risorgere e per giungere puntuale alla riapertura sotto la gestione della grande catena alberghiera, pur restando forte del suo fascino e della sua invidiabile posizione.

Nuova direzione

A guidare la nuova gestione della storica struttura sarà l’ex direttore di Four Seasons Resort Dubai Jumeirah Beach, Lorenzo Maraviglia, manager di lunga esperienza che, sin da ora, accompagna la fase di ristrutturazione dell’hotel siciliano.

E’ lui che supervisionerà i lavori e il ripristino di ogni dettaglio fino ed oltre l’opening, la cui data che non è stata ancora definita ufficialmente.

Punti di forza dell’hotel di lusso sono e resteranno le terrazze panoramiche, aperte fra l’Etna ed il suggestivo mare Ionio, i suoi ricercati ambienti dedicati alle 111 nuove chiavi tra camere e suite di nuova concezione.

Novità ed eccellenze

Nel lungo elenco di pregiati servizi all’ospite, si conferma nei programmi il ripistino dell’invidiabile beach club privato (baia delle Sirene) che avrà ora un suo ristorante dedicato per gli ospiti in spiaggia.

Oltre all’ampiezza dei giardini panoramici poi l’hotel offrirà anche una nuova SPA all’avanguardia, con sette sale per trattamenti, una piscina coperta e un bagno turco.

Resta confermata poi la presenza del ristorante gourmet Principe Cerami, da sempre fulcro dell’attenzione culinaria fra le eccellenze locali che non mancherà quindi nell’offerta del nuovo hotel.

Già premiato con due stelle Michelin e gestito dallo chef Massimo Mantarro, il ristorante resterà infatti uno dei vanti del nuovo San Domenico Palace, Taormina, A Four Seasons Hotel.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Mostra social
Nascondi social