Torna in vendita la prima residenza realizzata da David Adjaye a Londra

View Gallery
6 Photos
Torna in vendita la prima residenza realizzata da David Adjaye a Londra
Lost House, David Adjaye

The Modern House and United Kingdom Sotheby's International Realty

Source: Lost House, David Adjaye
Torna in vendita la prima residenza realizzata da David Adjaye a Londra
Lost House, David Adjaye

The Modern House and United Kingdom Sotheby's International Realty

Torna in vendita la prima residenza realizzata da David Adjaye a Londra
Lost House, David Adjaye

The Modern House and United Kingdom Sotheby's International Realty

Torna in vendita la prima residenza realizzata da David Adjaye a Londra
Lost House, David Adjaye

The Modern House and United Kingdom Sotheby's International Realty

Torna in vendita la prima residenza realizzata da David Adjaye a Londra
Lost House, David Adjaye

The Modern House and United Kingdom Sotheby's International Realty

Torna in vendita la prima residenza realizzata da David Adjaye a Londra
Lost House, David Adjaye

The Modern House and United Kingdom Sotheby's International Realty

Pareti nere, mobili in cemento grezzo incorporati e i pozzi di luce sono gli elementi che definiscono Lost House. È il progetto residenziale progettato da David Adjaye a King’s Cross di Londra, da poco disponibile sul mercato.

David Adjaye, fondatore di Adjaye Associates e fresco vincitore del Royal Gold Medal 2021, ha progettato Lost House nel 2004 per la stilista Roksanda Ilincic e suo marito Philip de Mesquita.

La casa è tornata sul mercato di recente, offrendo l’opportunità di osservare da vicino uno dei primi lavori residenziali dell’architetto. Le caratteristiche originali sono state preservate, tra cui una sala cinema completamente verde e i giardini acquatici dove la luce si getta come in un pozzo.

Nascosto dietro una facciata in mattoni, Lost House era un tempo un cantiere per le consegne completo di piattaforma di carico. La Adjaye Associates ha trasformato la piattaforma di carico in cemento in una piscina, situata proprio accanto alla camera da letto principale con pareti rosa.

Al piano terra si trova un ampio soggiorno, sala da pranzo e cucina a pianta aperta con soffitto a doppia altezza. Tre alti pozzi di luce inondano di luminosità naturale la stanza. I cortili interni sono decorati con vegetazioni tropicali.

Il soffitto e le travi in legno a vista si riflettono nel pavimento in resina nera lucida. A caricare il look industriale sono gli spessi elementi in cemento della cucina in muratura, che forma un piano di lavoro continuo.

Una scala conduce al piano terra rialzato, dove la vecchia piattaforma di carico sostiene la piscina olimpionica. Piastrelle in pietra nera circondano la piscina, integrata nel bagno principale.

Due lavandini in pietra si trovano su una mensola di cemento, sotto gli armadietti a specchio. Una doccia in stile wet-room consente ai residenti di lavarsi prima e dopo il bagno.

La camera da letto è decorata tutta di rosa in contrasto con gli interni nero inchiostro. Una seconda camera da letto si trova su questo piano, mentre una terza camera da letto è situata al primo piano ed è attualmente adibita a studio.

Print Friendly, PDF & Email
Mostra social
Nascondi social