Lamborghini veste Yohji Yamamoto grazie all’inedita collaborazione

View Gallery
5 Photos
Lamborghini Aventador S Yohji Yamamoto
Lamborghini veste Yohji Yamamoto grazie all’inedita collaborazione
Lamborghini Aventador S Yohji Yamamoto

Lamborghini veste Yohji Yamamoto grazie all’inedita collaborazione
Lamborghini Aventador S Yohji Yamamoto

Lamborghini veste Yohji Yamamoto grazie all’inedita collaborazione
Lamborghini Aventador S Yohji Yamamoto

Lamborghini veste Yohji Yamamoto grazie all’inedita collaborazione
Lamborghini Aventador S Yohji Yamamoto

Lamborghini veste Yohji Yamamoto grazie all’inedita collaborazione
Lamborghini Aventador S Yohji Yamamoto

Lamborghini ha collaborato con lo stilista Yohji Yamamoto per la nuova inedita veste dell’Aventador S.

Lamborghini ha recentemente inaugurato The Lounge Tokyo nella zona residenziale di Roppongi, in Giappone. Si tratta della seconda lounge del marchio dopo la quella di New York. Per celebrare l’apertura del centro, la casa automobilistica italiana ha portato con sé l’Aventador S Yamamoto, una creazione unica realizzata in collaborazione con lo stilista di fama mondiale Yohji Yamamoto.

Il progetto è nato quando Mitja Borkert, Head of design di Automobili Lamborghini, ha incontrato Yamamoto durante la settimana della moda di Parigi nel gennaio 2020. La scintilla è scaturita dalle trame rosse e nere della collezione presentata in quell’occasione dalla stilista. Un contrasto cromatico forte e intrigante, che ha suggerito a Borkert un possibile incrocio di stili tra le due realtà.

“È stata un’emozione poter lavorare con Yohji Yamamoto, icona mondiale della moda, che ha compreso subito il valore del DNA del design Lamborghini. Dalla nostra collaborazione è nata quest’opera eccezionale di design per Aventador S che, presentata oggi per la prima volta, celebra l’unione tra artigianato italiano e cultura giapponese”.

Il risultato finale si ispira alla collezione parigina dello stilista giapponese: all’esterno, diverse tonalità di rosso si alternano a vari accenti di bianco e nero. Allo stesso modo, anche gli interni seguono lo stesso tema, con la firma dell’artista distribuita sul cruscotto, sulla console centrale, sui pannelli delle portiere, sui sedili e persino sul firewall..

Al di là della nuova veste, le caratteristiche tecniche della vettura rimangono invariate. Motore NA V12 da 6,5 ​​litri, 740 CV (730 CV) e 690 Nm, quattro ruote motrici e cambio a sette velocità. Ci vogliono 2,9 secondi per accelerare da zero a 100 km/h, con velocità massima di 350 km/h.

I due marchi hanno inoltre realizzato una capsule collection co-branded composta da tre capi: un mod coat, un bomber e una felpa con cappuccio.

Print Friendly, PDF & Email
Mostra social
Nascondi social