La nuova sfida di Manifattura Paoloni: nascono due nuovi brand menswear

Manifattura Paoloni - MR*73
View Gallery
6 Photos
Manifattura Paoloni - Guy Rover
La nuova sfida di Manifattura Paoloni: nascono due nuovi brand menswear
Manifattura Paoloni - Guy Rover

Source: Manifattura Paoloni - Guy Rover
Manifattura Paoloni - Guy Rover
La nuova sfida di Manifattura Paoloni: nascono due nuovi brand menswear
Manifattura Paoloni - Guy Rover

Source: Manifattura Paoloni - Guy Rover
Manifattura Paoloni - Guy Rover
La nuova sfida di Manifattura Paoloni: nascono due nuovi brand menswear
Manifattura Paoloni - Guy Rover

Source: Manifattura Paoloni - Guy Rover
Manifattura Paoloni - MR*73
La nuova sfida di Manifattura Paoloni: nascono due nuovi brand menswear
Manifattura Paoloni - MR*73

Manifattura Paoloni - MR*73

Source: Manifattura Paoloni - MR*73
Manifattura Paoloni - MR*73
La nuova sfida di Manifattura Paoloni: nascono due nuovi brand menswear
Manifattura Paoloni - MR*73

Manifattura Paoloni - MR*73

Source: Manifattura Paoloni - MR*73
Manifattura Paoloni - MR*73
La nuova sfida di Manifattura Paoloni: nascono due nuovi brand menswear
Manifattura Paoloni - MR*73

Source: Manifattura Paoloni - MR*73

Ancora più Made in Italy nel mondo!

Si chiamano Mr*73 e Guy Rover e sono i due nuovi brand della moda maschile lanciati dalla Manifattura che detiene già i brand Paoloni, Manuel Ritz e una quota del marchio MSGM. Scopriamoli.

Mr*73 ovvero ManufactuRed, tra origini e street style.

La linea stilistica presenta evidenti contaminazioni culturali dal sapore street, dove l’ispirazione è dettata da un’appassionata ricerca nel vintage, e in particolar modo con riferimento al concetto di archivio di alcuni capi chiave come i varsity e le felpe, che richiama a sua volta elementi quali tradizione e qualità, tratti comuni non solo a quei capi che hanno fatto storia, ma anche all’ heritage dell’azienda stessa.

MR*73 rende amabili i codici estetici di tre mondi: tradizione intesa dal punto di vista di simboli culturali propri dell’archivio, sapore e gusto streetwear, e vestibilità sportswear. Un  progetto che trova la propria identità proprio nella contaminazione e nasce dalla passione di un gruppo, una crew eterogena in termini di età e vita: Good Old Days; che in diversi momenti della loro vita, o per tutta la vita hanno respirato street, annullando il confine fra lavoro e passione.

La prima collezione firmata MR*73 conta più di 50 capi, dove emergono i capispalla come parka, varsity e coach, e le felpe con diversi modelli, lavaggi e trattamenti, con differenti livelli di personalizzazione data dalla scelte delle patch. Ma anche t-shirt, camicie e pantaloni dai chino, ai surfpants, passando per i modelli più baggy, calzini in spugna, beanie e persino un abito, immancabile per una linea manufactured.

Tutti i capi della nuova linea maschile sono ricchi in dettagli e stampe, in particolare presentano sempre delle COORDINATE geografiche a rappresentare una terra, le Marche, da dove è nata e condivisa la passione per il mondo street, ma anche la stessa terra che ha fatto crescere la passione per la manifattura, e la qualità, nonché la visione imprenditoriale dell’azienda.

C’è poi la riscoperta di Guy Rover, brand storico della Manifattura Paoloni, conosciuto per la propria tradizione innovativa nella camiceria.

Un brand che guarda con occhi nuovi al guardaroba maschile proponendo inediti codici di espressione. Senza essere troppo casual, per una collezione che elegge il capospalla a protagonista.

Guy Rover è il frutto  di artigiani e costruttori da 40 anni, ricercatori di performance e qualità, e di linguaggi da mixare, in virtù di una nuova normalità.

Di Guy Rover spiccano 5 capi iconici con tratti comuni: tessuti tecnici e performanti antiodore, antistropiccio, washable e studiati per favorire la nuova mobilità. Tutti i capi sono dotati di un sistema che grazie a due bottoni favorisce ergonomicamente il movimento e svela dettagli con funzione catarifrangenti.

Il soprabito e il cappotto, il cui tessuto sembra a prima vista un cotone, in realtà è realizzato in un materiale tecnico a tre strati elasticizzato, dotato di membrana anti acqua e antivento, internamente è arricchito da un velluto stampato, che ha un effetto laniero.

La giacca, doppio petto e non, è realizzata jersey di nylon accoppiato che permette massima facilità di movimento, quasi a diventare un capo da sport per funzionalità. Il parka, e la field jacket sono realizzati in jersey di nylon jacquard accoppiati a un altro jersey di nylon, per essere poi tinti in capo. Entrambi sono dotati di imbottitura staccabile. Tutta la collezione, che conta 33 capi, si completa anche di pantaloni, abiti e piumini.

Print Friendly, PDF & Email
Mostra social
Nascondi social