Virginie Viard racconta la collezione Chanel e riporta la moda nelle strade di Saint Germain

Una collezione contraddistinta da tweed luccicanti e giarrettiere di brillanti, che racconta una socialità ritrovata, Virginie Viard riporta la moda nelle strade di Saint Germain a ParigiEcco la nuova collezione Ready to wear, Autunno Inverno 21/22, di Maison Chanel, raccontata dalla sua direttrice creativa. Ispirata alla super modella Stella Tennant, in grado di rievocare i magnifici spettacoli raccontati a Viard da Karl Lagerfeld, il suo maestro.

“Amo i contrasti, quindi per i pezzi invernali più voluminosi, volevo un piccolo spazio. Non so se ciò sia dovuto ai tempi in cui viviamo, ma volevo qualcosa di caldo, vivace. Ho immaginato le modelle che facevano uno spettacolo per se stesse, andando di stanza in stanza, incrociandosi sulle scale, ammucchiando i loro cappotti nel guardaroba e salendo al piano successivo per cambiarsi. E ho pensato agli spettacoli di cui Karl mi avrebbe parlato in passato, molto tempo fa, quando le modelle si vestivano da sole e si truccavano. Così ho deciso di andare a Castel. Mi piace così tanto Castel per i suoi tanti saloni, la scala a chiocciola, il suo bar, il viaggio attraverso questo locale, il suo stile da casetta, dove le modelle possono cambiarsi, vestirsi e svestirsi, truccarsi insieme e divertirsi come una notte tra ragazze. È molto sensuale”.

Sensualità che tocca anche i teaser della collezione e la campagna pubblciitaria, messa in scena dal duo Inez & Vinoodh che ha filmato questo spettacolo giocando con i contrasti tanto amati da Virginie Viard. Contrasti tra volumi, materiali e spirito. Un lungo cappotto di tweed con motivo chevron rivela gambe nude che indossano stivali voluminosi in ecopelliccia riccia nera; un tailleur pantalone in tweed nero a quadretti in lurex blu è adornato da bretelle sottili in perle e strati di collane sautoir. Un cappotto bianco di montone verniciato e foderato di ecopelliccia, è abbinato a stivali bicolore stile piumino, che lasciano il posto a un paio di stivaletti con tacco argento per ballare. Spiccano bluse in chiffon o crêpe de Chine si accostano a pezzi ispirati allo sportswear invernale.

“Questa collezione è un mix di due influenze: l’atmosfera delle vacanze sulla neve, che adoro, e una certa idea di cool chic parigino, dagli anni ’70 ad oggi.”

Tra gli accessori ballerine con paillettes, minaudières ricoperte di strass indossate come una collana sautoir, una camicia nera da uomo con colletto e polsini bianchi sotto un prezioso abito in lurex blu scuro, un kilt di tweed su una tuta di maglia impreziosita da fili cangianti …

“Oggi alcuni di queste silhouette mi fanno pensare al fascino di Stella Tennant, al modo in cui indossava certi pezzi, era così Chanel. “

Print Friendly, PDF & Email
Mostra social
Nascondi social