Michelle Hunziker, ambasciatrice green delle bellezze elvetiche

View Gallery
6 Photos
Michelle Hunziker, ambasciatrice green delle bellezze elvetiche
Michelle Hunziker, madrina di Svizzera Turismo

Michelle Hunziker, ambasciatrice green delle bellezze elvetiche

Lucerna

Michelle Hunziker, ambasciatrice green delle bellezze elvetiche

Andreas Caminada, Michelle Hunziker e Carlo Cracco

Michelle Hunziker, ambasciatrice green delle bellezze elvetiche

Lucerna

Michelle Hunziker, ambasciatrice green delle bellezze elvetiche

Bellinzona, Castello di Sasso Corbaro

Michelle Hunziker, ambasciatrice green delle bellezze elvetiche

Mendrisiotto

Michelle Hunziker è la nuova testimonial di Svizzera Turismo.

La showgirl è la nuova ambasciatrice non solo del suo Paese d’origine ma anche di un progetto che la vedrà protagonista a partire da agosto, un viaggio all’insegna di un turismo sostenibile a bordo di treni e battelli riassunto con il nuovo hashtag coniato per l’occasione #Swisstainable.


Il viaggio di Michelle

La neo-madrina andrà alla scoperta di due regioni in particolare, il Ticino e la Regione del Lago di Lucerna, attraverso un’esperienza che la porterà anche sul Gotthard Panorama Express, un circuito ferroviario privilegiato e panoramico con tappe tra natura incontaminata e centri storici, tra castelli antichi e città contemporanee spesso impreziosite anche dall’intervento di archistar.

Molte altre poi sono tappe nell’itinerario, tra cui non mancherà anche una fuga verso St. Moritz, fra gli hotel di lusso impegnati in scelte energetiche alternative e naturali, come il riscaldamento geo-termico, raggiungendo poi durante d’inverno Andermatt per godere delle sue rinomate piste da sci, fra impianti di risalita e servizi che sfruttano energia eolica ed idroelettrica.

Il tutto poi sarà documentato anche con dirette e stories sul profilo social della presentatrice tv.

Sostenibilità e autenticità sono oggi imprescindibili – ha dichiarato la Hunziker – anche nel turismo. Ricerchiamo il contatto con la natura, siamo affascinati dalle persone che si prendono cura di ciò che li circonda e che tramandano il sapere artigianale. Nell’era del fake, abbiamo bisogno di autenticità, sia nelle relazioni personali sia nei viaggi”.

 

Evento tra stelle

Coerente con il messaggio green e con l’eccellente offerta svizzera, alla presentazione dell’iniziativa tenutasi a Milano presso Ristorante Cracco, la protagonista dell’evento è stata accompagnata poi anche da due eccellenze della scena gastronomica internazionale.

Il padrone di casa – chef Carlo Cracco – e Andreas Caminada, chef tristellato originario dei Grigioni, hanno infatti deliziato l’evento con un percorso culinario a quattro mani.

Nel nome della cucina sostenibile, lo chef italiano – che già presiede a Villa Terzaghi un progetto didattico per valorizzare la filiera in un’oasi di biodiversità – si è unito per l’occasione alla filosofia di Caminada, tra i World’s 50 best restaurants 2021 e proprietario di un esclusivo maniero presso Fürstenau.

Nel suo locale, all’interno del castello, lo Schloss Schauenstein, vige una rigorosa scelta di materie prime a km 0 (da lui stesso promossa nel giardino del suo maniero) rispettosa della stagionalità e della coltivazione dei prodotti.

 

Print Friendly, PDF & Email
Mostra social
Nascondi social